Clima, a Roma murales mangia smog realizzato da attivisti under 30

data soggetto: 15-02-2023

didascalia: Un murales in una delle periferie più culturalmente vivaci della Capitale per ricordare a tutti che il clima cambia e che occorre agire immediatamente. E che per farlo serve trasformare immediatamente il nostro sistema energetico. Sono stati oltre 100 gli attivisti green under 30 provenienti da tutta Italia che si sono trovati questa mattina a Roma, nel piazzale della Metro Rebibbia, per completare Accendiamo il futuro, la due giorni di attivismo ambientale ideata da Coop in occasione della sua adesione per il diciottesimo anno consecutivo a M’illumino di meno del 16 febbraio, la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita alternativi. Durante l’incontro è stato completato e inaugurato il murales mangia-smog realizzato dallo street artist Luogo Comune assieme ai 100 giovani attivisti impegnati anche nella ripulitura e riqualificazione dell’area. Il murales di 100 metri quadri è realizzato con pittura mangia-smog, in grado di eliminare l’inquinamento di circa 24 auto a benzina euro 6 al giorno. Una realizzazione che lancia un messaggio di denuncia sulla crisi climatica in atto. Un’immagine iconica di una figura femminile che libera attraverso un megafono un oceano di molecole di energia, che nelle intenzioni dell’artista, rappresentano l’energia del futuro libera dalla dipendenza da fonti fossili. L’evento è realizzato con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica, del Comune di Roma e in collaborazione con Atac, Municipio IV di Roma Capitale e Yourban2030.

categoria: cronaca

categorie supplementari: CRN

stato copyright: Copyrighted Work

data file: 00-00-0000

priorità: 0

moltiplicatore prezzo: 1.00

tariffario: default

id: 12412

nome file: Murales Roma.mp4